10 Cose che un Ciliegio in Fiore Può Insegnarti sulla Vita

Da bambina una delle cose che amavo di più erano le lunghe passeggiate sui colli con mia nonna.

Ricordo i racconti su come ogni albero fosse diverso dall’altro, il quaderno in cui attaccavo ogni foglia raccolta e che compilavo scientificamente con ogni dato relativo a quel particolare albero.

Il mio periodo preferito era proprio l’arrivo della primavera. Il momento della fioritura degli alberi da frutto.

L’inizio della primavera, la rinascita della natura in tutto il suo splendore, l’odore di vita e di rinnovamento.

La senti al primo respiro, la primavera.

La mattina appena sveglio con la brezza che ti accarezza la pelle, l’odore di erba e fiori, la melodia dagli uccellini danzata dalle prime farfalle.

Quando mi sono trasferita, ho scelto l’unica stanza affacciata su quello che ora chiamo “il mio ciliegio”.

Da quel momento il ciliegio e le sue stagioni mi hanno accompagnato di anno in anno, ed entrambi sappiamo come la natura possa essere una delle migliori maestre di vita.

Ecco 10 cose che un albero di ciliegio può insegnarti su come rinascere e abbracciare la vita:

1) Accetta le tue fragilità, sono la tua forza.

Il ciliegio è il simbolo della forza che giace nelle nostre fragilità di essere umano. Simbolo dei samurai e dei guerrieri valorosi.

Come la forza del ciliegio è insita nella fragilità e nella purezza dei suoi fiori, la tua forza si trova nelle vulnerabilità che ti rendono unico.

Non temere le tue debolezze, abbracciale, perché è proprio lì che risiede il tuo coraggio, e accettarle é il segreto per essere te stesso e costruire relazioni profonde e autentiche.

2) Ammira la bellezza insita in ogni istante.

Il fiore di ciliegio, appena raggiunge il massimo del suo splendore, si stacca e, portato via dal vento, si disperde.

Non dimenticare mai che la vita è un dono meraviglioso ed ogni attimo racchiude una sua unica bellezza.

3) Godi di ogni attimo della vita, domani è già tardi.

La fioritura del ciliegio dura al massimo due giorni e ci ricorda che saper essere nel momento presente ci porta nel cuore della vita stessa e ce ne fa godere appieno.

Non dimenticare di goderti ogni singolo attimo, esprimi ciò che provi per le persone che hai accanto, sii presente per la tua famiglia, ridi di gusto, segui le tue passioni e fallo oggi.

La vita è precaria, e puoi viverla pienamente solo tenendo sempre presente che un giorno, un qualunque giorno, essa avrà fine e che è ora il momento giusto per vivere davvero.

4) Non dimenticare che le cose finiscono perché altre, migliori, accadano.

I cicli si concludono per lasciare spazio a nuovi inizi.

Ma quante volte non riusciamo a lasciare andare il passato ancorandoci a una realtà che non esiste più?
Quante volte abbiamo paura di non rivivere le stesse emozioni, di non essere più felici come eravamo?

Osserva come i fiori di ciliegio siano portati via dal vento per lasciare il posto alle ciliegie.

Ricorda che in ogni fine c’è sempre il seme di un nuovo inizio, che i cicli sono perpetui e che le relazioni spesso cambiano per diventare migliori e più profonde.
Abbraccia il cambiamento e non ci sarà limite al meglio.

5) L’attesa aumenta il piacere. Lascia che sia.

Oggi è difficile non volere tutto subito, non soddisfare ogni desiderio nel momento stesso in cui emerge in noi.
Tendiamo a voler controllare ogni cosa secondo i nostri quando e i nostri perchè.

Quello che il ciliegio ci insegna è che l’attesa rinforza le emozioni e i sentimenti veri e dissolve quelli superflui.

Non serve forzare le cose, i fiori sbocciano sempre a primavera, tutti gli anni.

Non cercare di controllare tutto, di cercare ossessivamente certezze che non puoi avere né ottenere subito.

Sii tu stesso la tua certezza più grande, attraverso le tue parole e le tue azioni, e lascia che le cose superflue si allontanino da te per lasciare il posto a quelle più vere e profonde.

6) L’amore ha tanti colori. Sperimentali.

Il bianco dei fiori, il rosso delle ciliegie e il verde delle foglie ci ricordano che l’amore ha tante sfumature.

Non limitarti ad un solo colore ma sperimentali in te stesso e troverai il tuo equilibrio nelle relazioni con gli altri.

Il bianco dei fiori è l’amore che sa essere candido e puro. Ti insegna che amare significa accettare ed esprimere sinceramente le tue emozioni e i tuoi sentimenti verso gli altri.

Il rosso delle ciliegie rimanda all’amore sensuale e passionale.
Le ciliegie ti ricordano di vivere con passione ogni piccola cosa, di assaporare i momenti e di esprimere il tuo potenziale nella sua totale interezza.
Crea complicità nelle tue relazioni, sii libero e permetti agli altri di esserlo.

Il verde delle foglie simboleggia l’amore maturo, profondo e incondizionato.
È la capacità di stabilire legami intimi e profondi con gli altri e di sviluppare l’empatia.

È associato al Chackra del cuore e legato alla libertà di scelta.
La scelta consapevole di aprirti all’amore é solo tua.

7) Rilassati. Nulla ti appartiene.

Anche se il ciliegio è stato piantato nel mio giardino, non mi appartiene.
Appartiene alla terra, al sole, alle api che lo fecondano e agli uccellini che nutre.

Questo mi ricorda ogni giorno che niente e nessuno ci appartiene davvero e che è proprio per questo che non possiamo perdere nessuno.

Il dono più grande è saperlo accettare e, per quanto difficile da adottare, questo atteggiamento verso la vita ti permetterà di creare relazioni più profonde e appaganti e di apprezzarle davvero.

Scegli e riscegli ogni singolo giorno di amare il tuo partner,la tua famiglia e i tuoi amici e vedrai le tue relazioni fiorire.

8) La condivisione è il segreto della felicità duratura.

Condividi il profumo dei fiori, il sapore delle ciliegie e lo splendore della natura con le persone che ami.

Condividere non costa nulla e non ha prezzo.

9) Esci dalla tua zona di comfort.

I rami del ciliegio tendono sempre al sole.

Fai lo stesso. Non stare dove sei se provi insoddisfazione e disagio.

Smetti di fare le stesse cose perché ,come ci insegna Einstein, saresti un folle ad aspettarti risultati diversi.

Fai, ora, un piccolo passo oltre i tuoi limiti e li vedrai dissolversi in una nuvola di fumo.

10) Osa rinascere. Dopo l’inverno c’è sempre la primavera.

La fioritura del ciliegio coincide con l’inizio della primavera e rappresenta la rinascita, il rinnovamento, la forza vitale insita in tutte le cose di questo mondo.

È simbolo di vita.

Fai un respiro profondo e riempi i tuoi polmoni di aria nuova.
Lasciati invadere dal profumo dei fiori e vivi.

La tua primavera é appena cominciata.

Qual’è la prima cosa che vuoi fare oggi per rinascere, rinnovare e cambiare vita? Condividila con noi nei commenti qui sotto 🙂

 

Related posts:

Pubblica un commento