La passione per i selfie? Riconosciuta come disturbo mentale

L’associazione Psichiatri Americani ha riconosciuto la dipendenza da autofotoritratto attraverso il cellulare ( il selfie) come un vero e proprio disturbo mentale…
Gli psichiatri, iniziano a chiamare «selfies», il disturbo caratterizzato da un costante desiderio di fotografare se stessi e condividere immagini sui social network, sempre più spesso per compensare la mancanza di autostima.9ghrrhrthrh

La patologia è convenzionalmente divida in tre livelli di disturbo: saltuario in cui le persone si fotografano almeno 3 volte al giorno, ma non pubblicano le foto su social network; acuto se la persona si fotografa non meno di 3 volte al giorno e pubblica le foto nei social network;

cronico quando l’uomo diventa ossessionato dai selfie e prova un desiderio incontrollabile di fotografare se stesso 24 su 24 e pubblica le immagini su internet almeno 10 ogni giorno.

Se L’articolo ti è piaciuto e vuoi aiutarci a crescere.. Clicca sull’icona di Facebook sotto il TITOLO e CONDIVIDI, un piccolo gesto per te un grande aiuto per noi…

Related posts:

Pubblica un commento