Ad ogni sintomo corrisponde un messaggio: Ecco il linguaggio simbolico di nostri organi…

 Si tratta di MEDICINA PSICOSOMATICA e spiega come il corpo esprima disaggio, dolore e malessere attraverso suo linguaggio simbolico. Impara a conoscerlo…

Non si comunica solo con la bocca…Vi sono vari modi e diversi mezzi per comunicare un disaggio ed esprimere un malessere che si cela dentro di noi. Si tratta di un vero e proprio linguaggio simbolico in cui un dolore fisico ma molte altre volte di esplica come un disturbo che trova le sue radici in un aspetto psicologico. Per tale motivo si parla medicina psicosomatica la quale cerca di tenta di capire le possibili relazione tra disagio psicologico e disturbo somatico. Cerca di evidenziare i disturbi fisici andando alla base del malessere interpretando i segnali che i nostri organi ci mandano attraverso un linguaggio simbolico!

Sembra facile ma effettivamente non lo è… Secondo ma medicina psicosomatica, la malattia può variare a seconda di una serie di fattori:, tra essi abbiamo l ereditarietà, esperienze legate alla prima infanzia, sonno, educazione, traumi affettivi, abitudini iniziali, ecc. Insomma, è un mondo davvero molto ampio!
Per farvi capire osa intendiamo esamineremo quello che è il linguaggio simbolico e i messaggi che ci invia il nostro corpo.

Articolazioni

Le persone che soffrono di dolori articolari generalmente sono quasi sempre molto esigenti nei confronti di se stessi e della gente che è accanto a loro. Tuttavia, pur volendo sembrare persone di carattere, esse sono abbastanza insicure e docili e molto malleabili. Tendono a sentirsi sovrastati da figuri autoritarie.  Questa individui esprimono il loro disaggio attraverso dolori articolari più o meno forti concentrati in varie parti del corpo.

 

 

mal di schiena

Questo disturbo è la proiezione di un “dolore psicologico” profondo. Spesso succede di soffrire di mal di schiena a seguito di un’esperienza umiliante che ci ha segnato. Questo perchè “siamo stati piegati” da qualcosa più grande di noi che ci ha inferto un colpo durissimo. E quale parte del corpo può esprimere tale disaggio, se non la schiena? Questo perché anch’ essa tende a piegarsi, ed avere una aspetto ricurvo. Per tutti questi motivi la schiena curva rappresenta profondi disagi affettivi derivanti da problematiche serie.

Pelle

Attraverso la pelle si manifestano quei disaggi legati al contatto. Dunque ad un’esperienza emotiva e ad una comunicazione carente che ha lasciato lagune incolmabili e un sensazione di vuoto. Spesso tali individui sono portati verso il rifiuto e la rabbia, l’indignazione ed un’aggressività forte. Si ha una carenza nell’allacciare rapporti e relazioni proprio preché questo disaggio lo impedisce.

Medicina psicosomatica

Apprato cardiocircolatorio

Esso esprime la capacità di gestione dei nostri affetti più profondi, i legami più forti e i rapporti ormai consolidati i quali sono importanti per noi e per il nostro equilibrio psicofisico. In questo apparato risiedono le emozioni più profonde e la capacità di sapere donare amore ricevendone altrettanto. Se stiamo male ed abbiamo problemi cardiocircolatori, allora c’è qualche problema affettivo/emotivo che destabilizza il nostro benessere.

Reumatismi

Essi rappresentano un campanello d’allarme che indica un disagio legato alla difficoltà di sopportare ed affrontare una problematica della vita. Spesso il soggetto si chiude a riccio  rifiutando ogni aiuto. Tale disaggio si estrinseca determinando una marcata difficoltà motoria dovuta al dolore reumatico. Non bisogna mai lasciare che i problemi della vita abbiano il sopravvento su di noi ma dobbiamo trovare il modo per superare tutto con dignità e a testa alta perchè tutti possono farcela: basta volerlo!

Asma

TUTTE LE FORTI EMOZIONI MOZZANO IL FIATO… LASCIANO SENZA RESPIRO!!!
Ebbene, questo disturbo è la proiezione nel mondo esterno di un malessere determinato dal rifiuto di instaurare un un rapporto con qualcuno. Quindi c’è una sostanziale chiusura.
Quando si supera una situazione difficile qual è la prima cosa che facciamo? E’ proprio RESPIRARE PROFONDAMENTE ed è proprio questo che ci da quel senso di libertà che dobbiamo imparare a gestire.

Stomaco

Lo stomaco è un organo che regola le finzioni del nostro copro permettendoci il nutrimento e lo smaltimento di sostanze assimilate. Il dolore riferito allo stomaco spesso è la causa di un’ indigestione o di un’ intolleranza alimentare. Ma se fosse derivante anche da altro?


AVETE MAI AVUTO MAL DI STOMACO DOPO UN ECCESSIVO STRESS EMOTIVO O UN ARRABBIATURA FORTE?
Ebbene si tratta di un sintomo del tutto normale che trova spiegazione proprio nella psicosomatica. Spesso di capita di non riuscire a “digerire” delle persone, delle situazioni particolarmente dolore o eccessivamente gioiose..magari ingiuste o stressanti… e per questo ci adirano lasciandoci nervose. In questi casi il nostro organismo esplica tali disturbi con dolori che possono colpire lo stomaco, il fegato, ma anche i reni… Insomma tutto l’apparato digerente. Lo stomaco assorbe tutte le impressioni che vengono dall’ esterno, accoglie cioè quello che deve essere “digerito”.
DA QUI ALLA GASTRITE…IL PASSO E’ MOLTO BREVE.
Spesso a soffrire di gastrite sono quelle persone eccessivamente emotive che gestiscono malamente le emozioni contrastanti.
Vi è mai capitato di dover fare un colloquio di lavoro ed avere dolori di pancia, diarrea o mal di stomaco?
Oppure un esame universitario… Insomma, somatizziamo l’ emozione trasformandola in dolore…(fonte)

Related posts:

Pubblica un commento