I treni giapponesi vengono perfettamente puliti in soli 7 minuti!

I treni italiani sono ormai conciati in modo davvero pazzesco. Chi utilizza ugualmente le linee regionali, sa bene come si tratti di vagoni sporchi, fatiscenti e danneggiati (e non parliamo poi dei ritardi cronici, ormai divenuti motivo di barzellette sulla rete). Nonostante il nostro paese sia notevolmente evoluto, i treni sono ormai diventati un ricettacolo di sporcizia e delinquenza con tantissime persone che spadroneggiano in questa terra di nessuno, dove ormai sono pochi che pagano il biglietto…

In Italia i treni sono un disastro, ma non tutti i paesi sono così messi male Esisterà sicuramente di peggio al mondo, ma se prendiamo come modello il Giappone, capiamo quanto sia messo male il nostro paese (anche) sotto questo punto di vista. Nel paese del sol levante infatti, è possibile pulire un treno in 7 minuti.

Non che i giapponesi siano super uomini, sia inteso, ma sicuramente molto più organizzati (e disciplinati) di noi. Quando un treno deve essere pulito infatti, interviene una squadra dotata di tutto l’occorrente che, senza perdere tempo, passa di vagone in vagone riassettando quanto lasciato sporco o in disordine… il tutto naturalmente in meno di 7 minuti!

Più di 300 treni ogni il giorno partono dalla capitale Tokyo C’è da dire che in Giappone il trasporto ferroviario è molto sviluppato e utilizzato, calcolando che dalla sola stazione di Tokyo partono più di 300 treni ogni giorno. Un ritmo davvero pazzesco, calcolando che ogni giorno circa 400.000 abitanti della capitale usano questo metodo per spostarsi e andare a lavorare. Proprio per questi numeri, la pulizia ha assunto un valore molto importante nella gestione di questo particolare mezzo di trasporto…

Chissà se i controllori giapponesi saranno così permissivi su chi fa o meno il biglietto come i nostri…

Related posts:

Pubblica un commento