Il gruppo sanguigno influenza molti aspetti della nostra vita, scopri quali sono!

Tutti sappiamo che per godere di una buona salute bisogna seguire qualche regola importante, come ad esempio avere un regime alimentare sano e corretto ma forse, non tutti sanno, che anche il nostrogruppo sanguigno ha un ruolo fondamentale per la nostra salute.

In base al gruppo di appartenenza, infatti, ci sono delle precise peculiarità che ognuno di noi possiede e che riguardano alcuni aspetti della personalità, la propensione alle malattie e le modalità con le quali riusciamo a perdere peso più o meno rapidamente.

Ebbene si, tutte queste cose non dipendono solo da fattori esterni o dalla forza di volontà di ciascuno ma anche dal gruppo sanguigno al quale apparteniamo e conoscerne le caratteristiche ci consente di migliorare il nostro stato di salute.

...

 

I gruppi sanguigni sono quattro: A, B, O e AB, essi si formano mentre il bambino si trova all’interno del grembo materno e per questo non possono essere modificati successivamente.

Vediamo quali sono 10 cose che si devono sapere sul proprio gruppo sanguigno e che ci aiutano a stare bene:

1) GRUPPO SANGUIGNO E PERSONALITÀ

Ogni persona ha delle caratteristiche personali che derivano dall’appartenenza a uno specifico gruppo sanguigno. Vi facciamo qualche esempio: le persone che appartengono al gruppo A di solito posseggono una mentalità artistica, sono pacifiche e si può dar loro assoluta fiducia. Coloro che appartengono al gruppo B sono persone indipendenti, dalla forte personalità, che si pongono un obiettivo e fanno di tutto per raggiungerlo. Le persone con gruppo O, invece, sono sicure di sé, socievoli, creative ed estroverse. Infine, coloro che hanno il sangue di tipo AB, sono dei soggetti responsabili, timidi ma affidabili, che desiderano prendersi cura delle altre persone.

2) GRUPPO SANGUIGNO E MALATTIE

Ogni gruppo di sangue ha una diversa formazione di antigeni sulle superfici dei globuli rossi, per questo motivo si ha una propensione più o meno alta, nei confronti di alcuni tipi di malattie, in base al gruppo sanguigno di appartenenza. Per questo motivo conoscere le caratteristiche del tipo di sangue che si possiede può essere nella prevenzione di alcune patologie.

3) GRUPPO SANGUIGNO E NUTRIZIONE

Ogni persona, in base al tipo di sangue che possiede, dovrebbe seguire un regime alimentare diverso, il motivo è semplice, durante il giorno ci nutriamo e la digestione avviene in maniera diversa in base al nostro gruppo sanguigno e ai cibi che sono stati assunti. Ad esempio le persone del gruppo A dovrebbero consumare molte verdure per avere una digestione corretta, quelle del gruppo B dovrebbero evitare carne rossa e pollo, le persone del gruppo O, invece, devono consumare dei cibi ricchi di proteine, come pesce e carne e quelle del gruppo AB traggono benefici mangiando carne magra e frutti di mare.

© bitt24 / Shutterstock.com - 370429847

 

4) GRUPPO SANGUIGNO, STRESS ED IRRITABILITÀ

Vi sembrerà strano pensare che il livello di stress e quello di irritabilità possano dipendere dal tipo di gruppo sanguigno al quale apparteniamo ma in realtà è proprio così. Ogni gruppo di sangue produce più o meno dosi di cortisolo e di adrenalina, per questo,  ad esempio, le persone del gruppo O si arrabbiano con maggiore facilità, essi hanno un livello di adrenalina molto alto e per questo impiegano più tempo per calmarsi e superare situazioni di stress rispetto alle persone che appartengono agli altri gruppi.

5) GRUPPO SANGUIGNO E GRAVIDANZA

Medici esperti hanno affermato che le probabilità di restare incinta variano anche in base al tipo di gruppo sanguigno di appartenenza, oltre che da fattori di altro genere. Ogni gruppo di sangue, infatti, contiene diversi livelli di ormone follicolo-stimolante in base ai quali concepire diventa più o meno complicato. Le donne del gruppo AB, ad esempio producono meno dosi di questo ormone e quindi dovrebbero concepire con maggiore facilità.

© Andresr / Shutterstock.com - 131198657

 

6) GRUPPO SANGUIGNO ED ESERCIZI FISICI

Ad ogni tipo di gruppo sanguigno corrisponde un tipo di attività fisica da svolgere più o meno gradevolmente, le persone dei gruppi A e O, ad esempio, sono inclini allo stress, per questo gli eserciziadatti a loro devono essere rilassanti, possono praticare meditazione e yoga. Le persone che appartengono ai gruppi B e AB, invece, dovrebbero svolgere delle attività fisiche legate al corpo a alla mente, che tendano all’equilibrio, come tennis e arti marziali.

7) GRUPPO SANGUIGNO E PANCIA

Eh già, avete letto bene, ci sono persone che devono preoccuparsi davvero poco di metter su pancia perché il loro gruppo sanguigno le aiuta a digerire rapidamente anche i cibi più pesanti. Questa fortuna, ad esempio, la posseggono tutti coloro che appartengono al gruppo A, il loro sangue li aiuta a digerire facilmente anche i carboidrati più complessi, per questo tendono a non accumulare grasso sulla pancia, l’esatto opposto avviene invece per coloro che appartengono al gruppo O, digeriscono male i carboidrati ed è più facile che si formi del grasso nella pancia.

8) GLI ANTIGENI DEL SANGUE

Un ulteriore cosa che dovremmo sapere sui gruppi sanguigni è che gli antigeni presenti nel sangue non si trovano solo in esso ma, gli stessi antigeni, si trovano anche all’interno del tratto digestivo che dalla bocca arriva al colon e nei polmoni e narici.

9) GRUPPO SANGUIGNO ED EMERGENZE

E’ assolutamente consigliabile avere sempre con sé delle informazioni che riguardino anche il gruppo sanguigno di appartenenza, oltre a dati come: nome, cognome, indirizzo e un numero di telefono da contattare in caso di emergenza. In questo modo, nel caso in cui ci sia un incidente, i soccorritori avranno tutte le informazioni utili per intervenire in maniera adeguata, soprattutto se fosse necessaria una trasfusione di sangue, poiché questa può avvenire solo tra gruppi sanguigni compatibili.

10) GRUPPO SANGUIGNO E MATRIMONIO

Non ci pensa quasi nessuno ma la compatibilità tra gruppi sanguigni diversi è fondamentale quando si intende concepire, per questo si deve essere certi che il gruppo di sangue del partner sia compatibile con il vostro. Ad esempio non dovrebbe essere mescolato il sangue dei gruppi A e B. Ovviamente ci si innamora di una persona e prescindere dal suo gruppo sanguigno però, nel momento in cui si decide di avere un figlio, sarebbe opportuno fare degli accertamenti e chiedere il parere di un medico specialista in merito alla compatibilità dei gruppi sanguigni. L’incompatibilità del sangue, infatti, potrebbe causare diversi problemi nel corso della gravidanza e al futuro nascituro.(fonte)

Related posts:

Pubblica un commento