“Imperatum adeamus”. Il prof assegna agli alunni la versione in latino di “Andiamo a comandare” di Fabio Rovazzi

 “Imperatum adeamus”. E’ un’idea originale quella avuta da un docente per accogliere al meglio i propri studenti al rientro dalle vacanze. Una versione di latino per riprendere confidenza con le traduzioni. Nulla di noioso, però. Anzi: il testo della versione suona come già conosciuto a chi ha dimestichezza con il latino.

E traducendolo man mano si capisce bene il perché: è il testo di “Andiamo a comandare”, il tormentone di Fabio Rovazzi che ha fatto ballare migliaia di giovani sulle spiagge italiane. Una trovata che è stata molto apprezzata dagli studenti. “Ho appena finito di tradurre “Andiamo a Comandare” dal latino all’italiano. Poi mi chiedono perché adoro il mio professore”, scrive una studentessa su twitter postando successivamente la foto della versione.

 

 

 

“Ecco a voi “Andiamo a comandare” in latino, giusto perché il prof voleva farci riprendere a tradurre con simpatia”, aggiunge. Il tweet è stato rilanciato anche dal cantante autore del tormentone: Rovazzi sul suo profilo twitter ha espresso il suo apprezzamento con un retweet. E successivamente tanti utenti hanno commentato divertiti l’idea del prof. E c’è anche chi ha chiesto una versione in greco…

Visualizza l'immagine su Twitter

Ecco a voi “Andiamo a comandare” in latino, giusto perché il prof voleva farci riprendere a tradurre con simpatia

Fonte:huffingtonpost

Related posts:

Pubblica un commento