Lo stress danneggia vari organi.Ecco i sintomi e le parti del corpo che si danneggiano a causa dello stress

 Un eccesso di stress può danneggiare il corretto funzionamento di vari organi, colpendo la qualità della vita.Ecco le parti del corpo che si danneggiano.

Sono sempre in aumento le persone stressate per svariate cause, tanto che un recente studio dell’American Association of Psychology ha reso noto che il 40% della popolazione adulta mondiale dorme male a causa di un eccesso di stress.

Tra le cause dello stress possono essere presenti la perdita del lavoro, il divorzio, la scomparsa di un parente stretto o di una persona cara, incidenti, malattie gravi e trasferimenti. Ma anche, semplicemente, l’accumularsi di tensioni di vario genere, nell’ambiente familiare o lavorativo.

Un eccesso di stress si manifesta attraverso vari sintomi. I più frequenti:

1) Nausea e vomito

Nausea e vomito comparsi senza una motivazione apparente potrebbero essere considerati tra i segnali di avvertimento di uno stato di stress incipiente.

2) Caduta dei capelli

Lo stress è una delle maggiori  cause che possono generare la caduta dei capelli. Infatti malattie come l’ alopecia aerata, che consiste in una rapida caduta di capelli a chiazze, sono correlate ad un eccesso di stress.

3) Difficoltà nel ricordare

Un eccesso di stress può inibire la capacità del cervello di ricordare le informazioni apprese poco tempo prima, in quanto lo stress eleva i livelli di cortisolo( ormone dello stress). Questo ormone influisce negativamente sulla corteccia frontale, quella incaricata delle nostre decisioni e della memoria.

4) Indebolimento delle difese immunitarie

Il sintomo più diffuso che rappresenta un eccesso di stress è l’indebolimento delle difese immunitarie. Ciò è dovuto al rilascio da parte dell’organismo in modo eccessivamente prolungato di catecolamine, ormoni che contribuiscono alla regolazione del sistema immunitario.

 

 

 

5) Comparsa di tic nervosi

La comparsa di tic nervosi può essere correlata ad una condizione di stress dovuta ad un eccessivo accumulo di tensioni di tipo psicologico ed emotivo che si manifestano attraverso l’organismo.

6) Eczemi e psoriasi

Eczemi, psoriasi e manifestazioni cutanee di vario genere possono essere annoverate tra i segnali di avvertimento di una condizione di stress.

7) Stanchezza e nervosismo

Le persone stressate sono spesso stanche e/o nervose.

Dopo aver descritto i sintomi e i segnali più frequenti che rappresentano una eccessiva dose di stress nel nostro organismo, riportiamo di seguito gli effetti negativi che esso arreca ad alcuni organi ed alcune parti del corpo.

Acne sulla pelle.

Lo stress può scatenare la comparsa di acne, in quanto la tensione avvia una risposta infiammatoria nel corpo, che provoca un’ostruzione dei pori della pelle. Tale ostruzione porta la pelle ad arrossirsi e ad accumulare pus, e quindi alla formazione di acne.

Danni al cuore

Uno studio statunitense ha dimostrato che l’eccesso di stress rende il battito cardiaco irregolare.Ciò accade perchè una persona stressata è maggiormente soggetta ad un incremento di colesterolo, tensione arteriosa e trigliceridi nel flusso sanguigno, fattori che ifluiscono negativamente sulla circolazione e sul battito cardiaco.

Tremore agli occhi.

Ti è mai capitato che ti tremano uno o entrambi gli occhi? E’ colpa dello stress  in quanto esso “eccita” un piccolo muscolo la cui funzione è quella di elevare le palpebre.

Danni ai reni

Come sopra descritto, lo stress provoca un eccesso di cortisolo. L’eccesso questo ormone provoca a sua volta un aumento della escrezione renale di fosfato, che può causare debolezza muscolare e alterazioni ossee.

Danni all’intestino

Un eccesso di stress influisce sul colon, provocando gas, dolore addominale o infiammazione.(fonte)

Related posts:

Pubblica un commento