Perché Pulire il Viso con l’Aceto di Mele (Solo di Sera) Fa Bene?

Perché Pulire il Viso con l’Aceto di Mele (Solo di Sera) Fa Bene? Perché l’aceto di mele è un eccellente amico cui affidare la propria pelle, migliore e certamente più economico di molti prodotti cosmetici che oltre tutto non garantiscono gli stessi effetti, e se lo fanno, richiedono un maggior numero di applicazioni, a danno anche del portafoglio. L’aceto di mele, che di norma trova una vasto utilizzo in cucina, dal condimento delle insalate, fino ad arrivare ad essere il tocco finale in numerose ricette, è anche perfetto per la cura della pelle, per ridarle quella luminosità, giovinezza, freschezza che il tempo, le intemperie e l’inquinamento mettono troppo di frequente a dura prova. Basta solo avere l’accortezza di diluirlo con l’acqua e di applicarlo sulla cute la sera, prima di coricarsi, perché altrimenti l’esposizione al sole potrebbe lasciare delle macchie sulla pelle. Una volta rispettate queste semplici precauzioni, l’aceto di mele sarà in grado di fare il suo dovere con grande soddisfazione di chi lo usa. Oltre ad essere amico della pelle, l’aceto di mele è anche in grado di pulire in profondità il cuoio capelluto liberandolo dalla palle morta e consentendogli quindi di respirare meglio.

Per prima cosa è necessario assicurarsi di utilizzare un aceto di mele biologico, facile da trovare ormai anche nei supermercati. I suoi benefici sono molteplici a cominciare dalla capacità di eliminare le macchie causate dall’età. Contiene infatti degli alfa-idrossiacidi in grado di eliminare le cellule morte lasciando la pelle fresca e giovane, meglio di qualsiasi altro prodotto di bellezza. Basta sciogliere un cucchiaio di aceto di mele in ½ bicchiere d’acqua, dopo di che passarlo sulla pelle del viso, preventivamente lavata, con un batuffolo di ovatta imbevuto di questa preziosa miscela, lasciare agire per 30 minuti dopo di che risciacquare. Eseguire questo trattamento tutti i giorni per 6 settimane, i risultati saranno sorprendenti.

Pulizia visoL’aceto di mele è in grado anche di ridurre l’acne ed i brufoli grazie all’azione dell’acido malico che oltre tutto previene eventuali infezioni provocate dall’acne stessa. È inoltre in grado di riequilibrare il pH evitando anche che la pelle sia troppo grassa.

Perfetto anche come tonico facciale. Basta sciogliere un cucchiaio di aceto di mele in due tazze d’acqua e applicarlo sulla pelle con un batuffolo di ovatta imbevuto di tale miscela, sempre di sera, dopo aver lavato ed asciugato accuratamente il viso. Lasciare agire tutta la notte.

Per ottenere i migliori risultati dalle applicazioni con aceto di mele è necessario prima accertarsi che questo non provochi reazioni allergiche, sempre possibili ovviamente, ma improbabili. Una volta realizzata una miscela a base di 1 parte di aceto di mele e 3 di acqua, applicarne una piccolaquantità, con un batuffolo d’ovatta, su di una mano e se dopo qualche minuto non si sono manifestate reazioni allergiche, tipo arrossamenti o altro, lo si potrà applicare tranquillamente su tutto il viso.

L’aceto di mele è anche molto utile per altre applicazioni. Lo si può utilizzare come protezione solare, ma non quando ci si espone al sole, solo successivamente, sulle aree arrossate per prevenire gli effetti di eventuali scottature.

È utile anche per combattere la forfora in quanto deterge in profondità il cuoio capelluto liberandolo dalla pelle morta. Basta utilizzarlo, sempre diluito, prima del normale shampoo, con un normale massaggio. È possibile aggiungere qualche goccia di aceto di mele nello shampoo utilizzato di solito ricordandosi di massaggiare energicamente con i polpastrelli.

L’aceto di mele è anche perfetto per eliminare gli ematomi che si formano a seguito di un trauma grazie alle sue proprietà Capelliantinfiammatorie. Applicato sull’ematoma con un batuffolo di ovatta aiuterà a riattivare la circolazione e quindi anche ad accelerare la guarigione.

Infine l’aceto di mele si rivelerà molto utile in estate per neutralizzare gli effetti delle punture di zanzara. Infatti, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie è in grado di ridurre il gonfiore ed accelerare la guarigione.(fonte)

Related posts:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *