Terremoto! Forti scosse nelle marche, trema anche roma: la gente e’ in strada, alcuni palazzi storici avrebbero subito danni

ttttt

ROMA – Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 5.4 sulla scala Richter, avvenuta alle 19:11 nel Centro Italia, con epicentro nella provincia di Macerata, è stata avvertita a Roma, L’Aquila, Perugia e Terni.

Paura e gente in strada. Castelsantangelo sul Nera, il paese più vicino all’epicentro (comune di 318 abitanti della provincia di Macerata), Visso (circa 1.200 abitanti a 50 km da Macerata, sui monti Sibillini) dove sono avvenuti alcuni crolli, Ussita e Preci sono i comuni nell’epicentro del terremoto. Il sisma ha scosso tutte le Marche, dalle zone terremotate dell’Ascolano ad Ancona, a Fabriano e Pesaro. Molte persone sono uscite di casa spaventate. Tantissime le chiamate ai vigili del fuoco. Il sisma è stato nettamente avvertito anche a, Firenze, Arezzo, Napoli e Caserta.

Linee elettriche saltate nelle Marche. Nella zona dell’epicentro sono saltate le linee elettriche.

Scossa anche l’Umbria. Il sisma è stato chiaramente avvertito in quasi tutta l’Umbria. Al momento sono in corso le verifiche da parte della protezione civile. A Gualdo Tadino – secondo le prime informazioni – la gente è scesa in strada.

Related posts:

Pubblica un commento