Ufo 2.0, ecco la casa extra lusso galleggiante. Potrai vivere per metà sott’acqua. Che magia – VIDEO

et

E’ quasi incredibili quanto l’architettura e il design si siano avanzati negli ultimi decenni. Cvengono create strutture che sembrano quasi fantascientifiche, al limite dell’impensabile. Oggi, a proposito di tutto ciò, vogliamo mostrarvi una creazione architettonica di ultima generazione creata proprio da un designer italiano.
Non a caso è uno dei più rinomati designer, pierpaolo lazzarini, che ha fatto spesso parlare di sé per I suoi canoni fuori dal comune e futuristici. Aveva già fatto parlare dei suoi progetti con la creazione del “jet capsule”, uno yacht in miniatura a nove posti, lungo 7,52 metri e largo 3,5 metri, dotato di pannelli fotovoltaici di ultima generazione , un motore diesel o a benzina da 315 a 740 cavalli.
E’ dotato di un sistema a idrogetto e vetri fotocromatici. Dopo questo successo, adesso il noto designer è tornato sulla scena presentando il suo”u.F.O 2.0″ (unidentified floating object), una vera e propria abitazione galleggiante con una superficie di 314 metri quadrati, con un diametro di circa 20 metri.
Questa moderna e alternativa abitazione sembra quasi una creazione fantascientifica proprio per la sua particolare forma che ricorda un disco volante. È costituito da un guscio centrale costituito a tre piani : una zona giorno che si estende per 80 metri quadrati con cucina, un bagno e un ripostiglio; la zona notte è situata sott’acqua e si estende per 50 metri quadrati con un’ampia camera da letto, da cui si può ammirare una magnifica vista sui fondali, e un grande bagno; al piano superiore è presente una piattaforma.

Il noto designer lazzarini afferma “ è una struttura meravigliosa che potrebbe essere usata sia come ristorante, albergo , semplice abitazione personale da poter “parcheggiare” dove si desidera”. È munita di due grandi motori alimentati da 16 batterie e può raggiungere una velocità pari a 9 nodi e per un “modico” costo di un milione di euro.
Lazzarini intende promuovere la campagna di crowdfunding su kickstarter per poter attuare il suo progetto. La consegna della prima realizzazione di questa fantastica struttura è prevista per l’inizio del 2018.

Related posts:

Pubblica un commento