Vivete la vita a tutto volume: gridate, cantate o parlate

11

Ridere, piangere, saltare, girare, tornare, dire addio, mettere puntini di sospensione, affrontare la vita, innamorarsi, mangiare una tavoletta di cioccolato, sentire un buon profumo, sbagliarsi, correggersi, scrivere “ti amo”, alleggerire il cuore dopo aver pianto, ascoltare la nostra canzone preferita, sorprenderci, arrabbiarci, pensare, sospirare…

Potremmo andare avanti all’infinito. Dare spazio alla nostra immaginazione e pensare a tutte le cose che sono importanti. Tuttavia, questo testo rappresenta soprattutto un “magari”. Un “magari possiate vivere tutti i giorni della vostra vita”. Ma vissuti per davvero, a pieno.

continua a leggere la PROSSIMA PAGINA

Related posts:

Pubblica un commento